Login
Inserire nome utente e password



logo60
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
gifanimanta3
Banner

Accesso al credito, l’Agci Sicilia al fianco delle coop

COMUNICATO-STAMPA--AGCI-SICILIA--27settembre2011Da un lato, c’è la pubblica amministrazioneche non paga. Dall’altro le banche che, dinanzi allacrisi, stringono i cordoni del credito. Una doppiaforbice che taglia le gambe alle imprese. Succedein tutta Italia, ma la Sicilia è tra le regioni più colpite.Secondo i dati dell’Osservatorio sul credito diUnioncamere e istituto Tagliacarne, nel 2010 benil 13 per cento delle imprese siciliane ha ricevutodalle banche una richiesta di rientro del credito. Nelresto d’Italia, la percentuale è del 9 per cento.
Per far fronte a questa situazione, che mette a rischio imprese e posti di lavoro, l’Agci Sicilia si è mossa da tempo per dare alle sue cooperative la possibilità di accedere al credito in maniera sicura e agevolata. Uno degli ultimi strumenti messi a disposizione
per i soci è la convenzione firmata da pochi mesi con Banca Prossima, banca del gruppo Intesa Sanpaolo dedicata esclusivamente al mondo del terzo settore.

Scarica il pdf

 

DOSSIER IMPRESE E BUROCRAZIA. Coop sociali a rischio chiusura - Pagamenti in ritardo: così welfare e lavoro affondano

gds
La chiamano malaburocrazia. Un termine che racchiude un po’ di tutto, dai pagamenti in ritardo agli intoppi nel rilascio dei documenti, e che passa per la fitta selva di uffici, norme e tributi dove gli imprenditori perdono tempo e denaro, appalti e lavoro. Un dato su tutti: se in Europa i pagamenti della pubblica amministrazione vengono erogati in media entro 65 giorni, in Italia si va da un minimo di 92 giorni a un massimo di 664.
“Ma per le imprese sociali siciliane questo massimo l’abbiamo più che superato – denuncia Michele Cappadona, presidente dell’Agci Sicilia – Ci sono cooperative che aspettano i pagamenti dei comuni da più di due anni e nonostante ciò hanno continuato a lavorare per fornire assistenza alle famiglie più bisognose. Non è più accettabile che l’affermazione di un diritto come questo, sancito dalla Costituzione, passi per il sacrificio di coop e lavoratori”.
“Anche noi patiamo gli effetti della crisi ma non possiamo certo lasciare sole queste persone – dicono gli operatori delle coop – Le cooperative ci pagano regolarmente i contributi. Ma nonostante ciò, capita spesso di doverci fare prestare soldi da familiari o amici per andare avanti. Persino per pagare la benzina per andare a trovare i nostri assistiti”. E’ così che va avanti il welfare siciliano. Ed è così che rischia di implodere. “Se continuiamo di questo passo le cooperative saranno costrette a chiudere i battenti”, avverte Cappadona.  A danno di circa 1.400 operatori del settore che rischiano di perdere il posto di lavoro.

Leggi tutto...

 

Agci Sicilia, Cappadona: “Così si colpisce il lavoro”

michelecappadona
Palermo. Quello delle cooperative è un settore che nell’ultimo biennio, nonostante la grave crisi e in controtendenza con quanto avvenuto in altri settori d’impresa, è riuscito ad aumentare il tasso di occupazione del  5,5 per cento. “In buona sostanza - dice Michele Cappadona, presidente dell’Agci Sicilia - le cooperative hanno svolto un ruolo fondamentale, anticiclico, per la nostra economia. E lo hanno fatto anche grazie a quelle compensazioni che oggi il governo vuole tagliare di netto”. Cappadona punta il dito contro l’ultima versione della manovra finanziaria, che tra le altre cose elimina le agevolazioni fiscali per le coop: “Una misura incomprensibile, che comporta un introito irrisorio per l’erario nazionale, ma che rischia invece di causare gravi perdite economiche e occupazionali all’interno del movimento cooperativo...
Clicca qui per scaricare il comunicato originale in pdf
 

Al via i CAT, Agci Sicilia a fianco delle imprese

animoazioneagci

articolo



Sedi in tutta la Sicilia per fornire con tempestività tutte quelle informazioni necessarie per orientarsi nella burocrazia, nei mercati, nel mondo del credito e della finanza...

Clicca qui per scaricare l'articolo in allegato

Clicca qui per scaricare la brochure

Scarica gli orari di apertura degli sportelli

 

Agci Sicilia, Cappadona riconfermato presidente

 

Il mondo delle cooperative ha svolto un ruolofondamentale per l'economia siciliana....

Clicca qui per scaricare l'articolo in allegato

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

JPAGE_CURRENT_OF_TOTAL