Login
Inserire nome utente e password



logo60
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
gifanimanta3
Banner

AGCI SICILIA I NUOVI REVISORI A OTTOBRE

Tra pochi mesi si svolgeranno gli esami del Corso organizzato dalla Federazione Siciliana di AGCI - Articolo pubblicato su Libera Cooperazione

A quattro mesi dal seminario inaugura- le di presentazione, tenutosi a Palermo il 28 febbraio, si è con- cluso il “Corso per Revisori di Società Cooperative” orga- nizzato da AGCI Sicilia nelle città di Palermo e Catania, rispettivamente il 15 ed il 21 giugno scorsi. Aperto ad un numero massimo di 60 allievi per ognuna delle due sedi didattiche, il corso si è carat- terizzato per un elevato grado di partecipazione da parte degli iscritti e ha visto alternarsi un corpo docente di prim’ordine a supporto degli allievi nell’appren- dimento delle nozioni teoriche e pratiche necessarie all’ espleta- mento dell’ attività di vigilanza che i revisori di società cooperati- ve sono chiamati a svolgere.
Ma non solo di vigilanza in senso stretto si è parlato: l’impian- to didattico del corso infatti è stato predisposto per fornire anche una preparazione di base sugli aspetti essenziali del mondo cooperativo. Tra i docenti provenienti dal- l’organico di AGCI, il presidente nazionale Rosario Altieri, che ha illustrato la storia del movimento cooperativo a partire dalle sue ori- gini, identificate nell’ esperienza dei Probi pionieri di Rochdale, passando per le spaccature interne che nei primi anni del ‘900 hanno incrinato l’originaria unitarietà del movimento cooperativo e dato vita alle diverse anime della Coo- perazione contemporanea, interpretate dalle maggiori Centrali cooperative. Si sono succeduti poi, nelle lezioni in programma, Gian Luigi De Gregorio, dottore commercialista e presidente regio- nale di AGCI Campania, il quale si è occupato degli aspetti gestio- nali della forma cooperativa: i modelli di governance, la mutuali- tà, il calcolo della prevalenza. Giuseppe Gizzi, che cura le rela- zioni industriali di AGCI naziona- le, il quale ha parlato della legisla- zione sociale adottata all’interno delle cooperative e dei più impor- tanti CCNL sottoscritti da AGCI con le maggiori sigle sindacali nazionali; Alessandro Brunelli, dottore commercialista, membro del Consiglio Generale di AGCI e presidente di CONSEF, che ha approfondito gli ambiti del diritto tributario che interessano le socie- tà cooperative; Massimo Mota, presidente di General Fond e com- ponente del consiglio di ammini- strazione di Cooperfidi Italia, non- ché componente la Presidenza nazionale di AGCI, che ha parlato dell’ accesso al credito da parte delle cooperative e delineato le molteplici sfaccettature del mondo cooperativo e i diversi settori nei quali la forma cooperativa di impresa trova applicazione.
Importanti e prestigiose le col- laborazioni con esponenti del mondo accademico, riconosciuti esperti nell’ambito della Coopera- zione ed autori di libri ed articoli pubblicati su riviste specializzate. I docenti dell’ Università degli Studi di Roma Tre: Salvatore Monni, Professore associato di Economia dello Sviluppo; Andrea Dili, in passato presidente del- l’ Unione dei Giovani Dottori Commercialisti di Roma e presi- dente della Commissione Enti No Profit e Cooperative dell’Unione Nazionale Giovani Dottori Com- mercialisti ed Esperti Contabili (UNGDCEC), attuale membro della Commissione Cooperative presso l’ Ordine dei Dottori Com- mercialisti e degli Esperti Conta- bili di Roma; Giustino Di Cecco, già docente di Diritto Commercia- le presso le Università degli studi Tor Vergata e Luiss “Guido Carli” di Roma, attualmente Professore associato di Diritto commerciale e di Diritto delle Società Cooperati- ve presso l’ Università degli Studi Roma Tre. E ancora i puntuali interventi del Prof. Alfonso Provvidenza, docente di Economia del corso di laurea in “Scienze per la coopera- zione allo Sviluppo” presso l’ Uni-
versità degli Studi Kore di Enna e del Prof. Emanuele Cusa, profes- sore associato di Diritto commer- ciale e di Diritto delle cooperative e degli enti senza scopo di lucro presso la Facoltà di Giurispruden- za dell’ Università degli studi di Trento. Terminate le lezioni gli allievi, i quali si sono cimentati in aula anche in simulazioni di revisione affiancati dal responsabile dell’ uf- ficio revisioni di AGCI nazionale Alessandro Riccioni e dal collega Marco Patanè, dovranno preparar- si in vista della prova finale ed a tal proposito saranno supportati da una piattaforma online che per- metterà loro di rivedere le videole- zioni e di accedere ai materiali didattici. L’esame, che consentirà loro di conseguire l’abilitazione a revisori e che si terrà tra i mesi di settembre ed ottobre prossimi, consisterà in una prova orale da sostenere alla presenza di una commissione composta da tre rap- presentanti del Servizio Vigilanza dell’ A ssessorato Regionale alle Attività Produttive (il principale riferimento istituzionale nell’ am- bito della vigilanza alle società cooperative nella regione Sicilia, N.d.A) e da due membri di AGCI Sicilia.